Back to homepage

Malattia

Finanziamento
Sistema finanziato tramite contributi assicurativi a carico del datore di lavoro
Contributi assicurativi: (a carico del datore di lavoro)
– Operai: 2,8%
– Impiegati: 0,66% per settore industria e 0,44% per settore commercio
Non è previsto un tetto massimo
Partecipazione dello Stato: non prevista

Legislazione
Legge del 23 dicembre 1978

Principio di base
Sistema di assicurazione sociale obbligatoria per i lavoratori dipendenti con indennità legate alla remunerazione

Campo d’applicazione
Tutti i lavoratori e categorie assimilate con obbligo del datore di lavoro di continuare a pagare il salario

Condizioni
Entro tre giorni il lavoratore deve far pervenire un certificato medico al proprio datore di lavoro, il quale può disporre dei controlli

Prestazioni
A carico del datore di lavoro:
Pagamento della normale retribuzione (massimo 6 mesi nell’arco di un anno)
Importo delle prestazioni:
· senza ospedalizzazione: 50% del salario reale. A partire dal 21° giorno: 66,66%
· con ospedalizzazione: indennità ridotta a 2/5 per un assicurato senza famiglia a carico

Durata delle prestazioni
Massimo 6 mesi (180 giorni) nell’arco di un anno
In caso di tubercolosi non ci sono limiti di tempo per le cure

Condizioni speciali
Non sono previste condizioni speciali in caso di disoccupazione, né assegni in caso di decesso.
Previsti trattamenti speciali per la tubercolosi: indennità giornaliera di cura, indennità giornaliera postsanatoriale, assegno di cura postsostentamento, assegno natalizio.

Imposizioni fiscali
Prestazioni imponibili

______________________________________________

Fonti:

Osservatorio INCA CGIL per le politiche sociali in Europa

MISSOC 2006