Back to homepage

Chi siamo

Chi siamo

INCA Belgio: dal 1954 a fianco dei lavoratori italiani

L’INCA Belgio nasce nel 1954 a Bruxelles, con un solo operatore che serviva tutto il bacino d’utenza vallone e fiammingo.
A seguito della catastrofe del Bois du Cazier, a Marcinelle, dove l’8 agosto del 1956 morirono tragicamente 262 minatori, l’INCA si schierò immediatamente dalla parte dei lavoratori e delle loro famiglie e condusse una lunga battaglia politica e giudiziaria per il riconoscimento dei diritti di tutti i minatori.
Oggi l’INCA Belgio è presente con propri uffici a Bruxelles, Charleroi, Liegi, La Louvière, Mons, Genk.
Svolgiamo inoltre delle permanenze settimanali a Anderlecht presso il Casi-UO, a Binche presso la FGTB, a Colfontaine presso l’associazione Sandro Pertini, a Flenu presso l’associazione Su Nuraghe, a Huy presso il Circolo Italiano, a Laeken con l’associazione Incontro, a Morlanwelz presso l’associazione Métaphores, a Seraing presso l’associazione Leonardo da Vinci, a Strepy presso il Circolo Ferdinando Santi, a Tubize presso la FGTB.

CGIL: dal 1906 la più grande organizzazione europea per la difesa dei lavoratori

Il primo ottobre del 1906 si tenne a Milano il congresso costitutivo della Confederazione Generale del Lavoro.
Una decisione animata da valori di solidarietà e di coesione, più forti delle tante differenze che pure segnavano, allora come ora, il mondo del lavoro.
Vi parteciparono 500 delegati inviati da 700 Leghe, in rappresentanza di 250 mila iscritti: quegli uomini e donne rappresentavano appena un ventesimo dell’intera massa operaia industriale e un terzo di quella organizzata.
Le organizzazioni del movimento operaio furono protagoniste della storia difficile e sofferta della formazione dello Stato italiano, fino alla tragedia del fascismo.
Fu proprio nell’antifascismo militante e nel clima della lotta di liberazione che maturò la scelta dei partiti democratici di rifondare nel 1944 la CGIL unitaria (Patto di Roma).
Con oltre 5 milioni e mezzo di iscritti, la CGIL è oggi il maggiore e più antico sindacato italiano e d’Europa, per la difesa dei lavoratori, dei disoccupati, dei migranti e dei pensionati.

Patronato INCA: dal 1945 la più grande organizzazione per la difesa dei diritti

L’INCA CGIL è il più antico e grande patronato nel mondo, presente in tutto il territorio italiano, nel Nord America (Canada e USA), America Latina (Argentica, Brasile, Cile, Uruguay e Venezuela), Australia, Europa (Belgio, Croazia, Francia, Germania, Lussemburgo, Principato di Monaco, Regno Unito, Spagna e Svezia) e Africa (Marocco e Senegal).
Attravreso i propri esperti INCA aiuta gratuitamente a trovare le soluzioni più convenienti per accedere ai propri diritti previdenziali, sanitari e sociali, per la tutela e la sicurezza negli ambienti di lavoro, per il risarcimentodei danni provocati dalle malattie e dagli infortuni sul lavoro.
INCA verifica la posizione assicurativa, controlla la contribuzione, riscatta e ricongiunge i contributi assicurativi, effettua il calcolo e la domanda di pensione, assiste i lavoratori che accedono alla previdenza complementare, fornisce assistenza ai lavoratori disoccupati, tutela le prestazioni degli invalidi civili e i diritti dei disabili e del malato.

Osservatorio per le politiche sociali: una finestra aperta sull’Europa dei diritti

L’Osservatorio per le politiche sociali in Europa, con sede a Bruxelles presso l’INCA Belgio, è un centro di documentazione, studi e informazione creato nel 2004 per le strutture INCA CGIL in Italia e nel mondo, allo scopo di favorire una loro maggiore partecipazione al processo d’integrazione europea e all’affermazione dell’Europa sociale. In collegamento con altre realtà del mondo sindacale, associativo e istituzionale europeo, l’Osservatorio svolge un’attività di monitoraggio e analisi della politica europea in materia di protezione sociale, politiche del lavoro, inclusione sociale, fenomeni migratori e diritti fondamentali della persona. Attraverso la base dati dell’Osservatorio si può conoscere, in breve e in lingua italiana, il funzionamento dei sistemi di protezione sociale di tutti i paesi europei. Sullo stesso portale vengono inoltre pubblicati i risultati degli studi condotti direttamente dall’Osservatorio sotto forma di brevi approfondimenti, le principali sentenze della Corte di giustizia europea in materia di protezione sociale, libera circolazione e diritti dei lavoratori migranti, i principali testi della normativa comunitaria in materia di sicurezza sociale, i bandi europei per il finanziamento di progetti.

______________________________________________________

Per saperne di più: scarica la Brochure dell’INCA Belgio 2007

______________________________________________________

Patronato INCA CGIL Belgio

Rue de la Loi, 26/20
1040 Bruxelles (Belgio)
Tel. +32 2 280 14 39
bruxelles.belgio@inca.it

Coordinatori nazionali

Eleonora Medda
e.medda@inca.it

Cataldo Scalzo
s.scalzo@inca.it

Presidente

Stefano Tricoli
belgio@inca.it